GIS: ACQUISIZIONE CORRISPETTIVI ELETTRONICI

14 Febbraio, 2020   |  

Dal 1 gennaio 2020 gli operatori economici precedentemente interessati all’emissione degli scontrini fiscali e/o delle ricevute fiscali, hanno l’obbligo di inviare telematicamente i corrispettivi elettronici. A tal proposito GIS Com e GIS Azi sono stati arricchiti delle funzionalità per la gestione di tali documenti, senza che venissero rilasciate nuove licenze.

La prima nota contabile è stata aggiornata in modo tale che la procedura di importazione/acquisizione e contabilizzazione dei corrispettivi elettronici è stata inglobata, con alcuni accorgimenti per gestire le specificità dei documenti, in quella già utilizzata per le fatture elettroniche, secondo quanto presentato all’interno del video presente in questa pagina.

L’importazione in contabilità dei corrispettivi elettronici, come per le fatture elettroniche, può avvenire in maniera massiva e automatizzata dal sito Fatture e Corrispettivi dell’Agenzia delle Entrate o tramite importazioni dedicate utilizzando il canale GISPLBox.

Per maggiori informazioni sul funzionamento del programma, guarda il video.

Ranocchi Napoli srl © 2011 | P.IVA/CF : 06834861210
Via Masullo, 37 - 80010 Quarto (NA)     +39.081.876.79.62     info@ranocchinapoli.it

Powered by Studio70

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi